Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1246
RAGUSA - 24/06/2010
Cronache - Ragusa: l’organismo gestisce le attività missionarie vaticane

Inchiesta cardinal Sepe, 16 immobili anche in provincia

L’uomo di chiesa indagato per l’ipotesi di reato di corruzione aggravata nell’inchiesta nazionale sugli appalti avviata dalla procura di Firenze

Anche in provincia di Ragusa esisterebbero immobili di proprietà della Sacra congregazione di Propaganda Fide, l’organismo un tempo guidato dal cardinale Crescenzo Sepe, indagato per l’ipotesi di reato di corruzione aggravata nell’inchiesta nazionale sugli appalti avviata dalla procura di Firenze. La Sacra congregazione possiederebbe un fabbricato e ben 16 terreni. L’organismo gestisce le attività missionarie vaticane.

E’ uno dei principali azionisti del catasto italiano e annovera 761 fabbricati in tutta Italia. Una immensa holding immobiliare italiana con un patrimonio che supera il miliardo di euro. Tra i tesori nella disponibilità del cardinale spuntano adesso anche immobili in provincia di Ragusa, come anticipato dal radio giornale di Futura Network Vittoria.

Un solo altro immobile in Sicilia della Sacra congregazione risulta in territorio di Palermo. Il restante 90% degli immobili del patrimonio è ubicato nel cuore della capitale. Sono i palazzi che fanno gola ai vip che da anni bussano alle porte vaticane per godere di locazioni di favore o appartamenti prestigiosi. Chi saranno gli inquilini dei fabbricati in provincia di Ragusa? Quale destinazione per i 16 terreni controllati dal Vaticano? Ubi et orbi, è meglio che si sappia.