Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 840
RAGUSA - 07/06/2010
Cronache - Ragusa: il rocambolesco episodio si è verificato ieri pomeriggio nei pressi di via Roma

Ubriaco si butta dal ponte e sfonda il tetto di un deposito che gli salva la vita

Il giovane immigrato aveva bevuto in un vicino hotel prima di lanciarsi nel vuoto Foto Corrierediragusa.it

Si butta ubriaco dal ponte di via Roma e il provvidenziale tetto di un deposito in disuso di bombole del gas lo salva da morte certa. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio a Ragusa. Protagonista del rocambolesco episodio un giovane immigrato, adesso ricoverato all’ospedale «Civile» di Ragusa. Le sue condizioni cono gravi, ma non rischierebbe la vita.

Sono stati i vigili del fuoco a recuperare il corpo esanime dell’immigrato, subito dopo la segnalazione di alcuni passanti che avevano visto l’uomo lanciarsi nel vuoto. Pare che l’immigrato avesse trascorso l’intera mattinata nel vicino hotel a quattro stelle, dove aveva chiesto in continuazione whisky al bar, fino a ubriacarsi del tutto, vomitando sul pavimento e disturbando gli altri clienti. I gestori del locale avevano chiamato le forze dell’ordine, che avevano convinto l’immigrato ad uscire dal locale.

Pare che l’uomo, risultato in regola con il permesso di soggiorno, si fosse trovato un angolo dove smaltire la sbronza. Poi, secondo quanto riferito dai testimoni, si sarebbe gettato nel vuoto, centrando inconsapevolmente il tetto del deposito abbandonato, che ha attutito il colpo.

(Nella foto di Antonio Gerratana l´immigrato soccorso dai vigili del fuoco. TUTTI I DIRITTI RISERVATI - RIPRODUZIONE VIETATA)