Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 999
RAGUSA - 03/04/2010
Cronache - Ragusa: su disposizioni del questore Filippo Barboso

Rissa tra ragusani e vittoriesi, locale chiuso per 2 settimane

La Polizia ha altresì elevato un pesante verbale al titolare

Strascichi pesanti per il titolare del noto locale di Ragusa dinanzi al quale si erano pestati cinque ragazzi di Ragusa e Vittoria, tutti finiti in manette e tre dei quali ricoverati per le gravi ferite riportate. Il locale è stato difatti chiuso, su disposizioni del questore Filippo Barboso, per due settimane. Questo perché i ragazzi, per pestarsi, avevano utilizzato cocci di bottiglie e bicchieri di vetro rotti del locale, al cui titolare, per tale motivo, è stata sospesa la licenza di somministrazione di alimenti e bevande rilasciata dal comune. Si è altresì registrata la sospensione della licenza di piano bar rilasciata dalla Polizia a causa del mancato rispetto della chiusura del locale nelle ore notturne.

La Polizia ha altresì elevato un pesante verbale al titolare del locale, che potrà riaprire i battenti solo nella seconda metà di aprile. La Questura ha deliberatamente usato la mano pesante a carico del titolare del locale pubblico per evitare il ripetersi di simili episodi che minano alla pubblica sicurezza. Se non fermata per tempo dai poliziotti, in servizio di controllo del territorio, la rissa sarebbe anche potuta sfociare nella tragedia, a causa dell’utilizzo delle armi improprie date dalle bottiglie e dai bicchieri prelevati dal bar dai ragazzi ragusani e vittoriesi poi arrestati.