Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:39 - Lettori online 692
RAGUSA - 01/04/2010
Cronache - Ragusa: svolta importate nelle indagini sull’Ambito e sulla discarica Cava dei modicani

La Finanza all’Ato ambiente , notificati 4 avvisi di garanzia

Le «Fiamme gialle» hanno fatto irruzione durante l’assemblea dei sindaci. Hanno sequestrato atti e verbali e notificato le informazioni di garanzia agli amministratori relativamente alla gestione della discarica di Cava dei modicani

Si stringe il cerchio attorno all’Ato. Le indagini della Guardia di Finanza, coordinate dal procuratore capo Carmelo Petralia, hanno già prodotto i primi effetti giudiziari. Il Consiglio d’amministrazione dell’Ato in queste ultime ore avrebbe ricevuto gli avvisi di garanzia. Un’informazione di garanzia nei confronti del presidente Gianni Vindigni, del vice Franco Muccio, della componente Concetta Vindigni e del direttore Fabio Ferreri.

Gli avvisi notificati agli interessati avrebbero preceduto il blitz dei finanzieri, coordinatati dal capitano Vincenzo Bove, effettuato proprio mentre nella sede dell’Ato era in corso l’assemblea dei soci con il Consiglio di amministrazione. I sindaci dei 12 comuni iblei erano riuniti presso l´Ato per discutere i problemi legati alla discarica di Cava dei modicani, per la quale Nello Dipasquale ha ingaggiato un braccio di ferro istituzionale impedendo ad altri comuni di scaricare nel sito.

Al Comando della Guardia di finanza hanno le bocche cucite, non si conferma né neanche si smentisce, ma la notizia degli avvisi e del blitz, osservato da parecchie persone, oltre ai rappresentanti dei comuni iblei, non poteva rimanere segreta per molto tempo. Le informazini di garanzia non rigarderebbero l´assunzione di 14 persone e neanche il piano comunicazione, ma la gestione della discarica di Cava dei modicani. Dopo Pasqua è probabile che ci siano altre novità in merito alle indagini avviate.