Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1223
RAGUSA - 30/03/2010
Cronache - Operazioni di controllo contro i videopoker illegali e la merce contraffatta

Guardia di finanza in azione a Pozzallo e Modica

Sequestri e due denunce delle Fiamme gialle

I finanzieri del Nucleo Mobile di Pozzallo hanno sequestrato 4 videopoker e denunciato a piede libero il titolare di una sala giochi in concorso con il gestore di una ditta di Siracusa.

Gli apparecchi, apparentemente non funzionanti, erano sprovvisti delle autorizzazioni previste dalla legge e si trovavano all’interno di una sala giochi di Pozzallo. Tutto nasce dalla denuncia, alcuni giorni fa, di un apparecchio non funzionante all’interno della sala, denuncia effettuata da alcuni giocatori abituali.

In realtà, però, il videogioco consentiva l’accumulo di punti tramutabili in vincite di denaro, ma erogava i premi sottoforma di crediti usufruibili per altre partite, mentre la durata della partita non variava in funzione dell’abilita’ del giocatore. Una macchinetta pesantemente truccata, quindi, con modifiche nuove rispetto a quanto visto in altre sale giochi in precedenti operazioni della Finanza.

Le fiamme gialle, inoltre, hanno trovato nella stessa sala altri tre apparecchi simili anch’essi senza autorizzazioni. Si ipotizza una perdita complessiva per i giocatori di circa 10mila euro.

Finanzieri in azione anche a Modica, dove durante l’ultimo mercatino settimanale un marocchino di 34 anni, è stato denunciato per aver posto in vendita prodotti con marchi contraffatti. Nella sua bancarella aveva un centinaio di capi di abbigliamento ed accessori tra borse, cinture, foulard e portafogli di prestigiosi marchi. Ovviamente tutti falsi.