Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 1031
RAGUSA - 19/02/2010
Cronache - Ragusa: il 31enne individuato dai Carabinieri è accusato di ricettazione

Furti sacrileghi nel cimitero di Ibla, palermitano denunciato

Le indagini proseguono per accertare eventuali, ulteriori responsabilità

Furti sacrileghi nel cimitero di Ragusa Ibla. Azioni delinquenziali esecrabili che hanno trovato l’epilogo nella denuncia per ricettazione, da parte dei carabinieri, di uno dei presunti autori dei fastidiosi furti. Nella rete dei militari dell’arma è finito un 31enne originario di Palermo, ma da anni residente a Ragusa.

Il malvivente è stato trovato in possesso di oggetti funerari in rame e ottone, utilizzati come ornamento di tombe, cappelle e loculi. La refurtiva recuperata, del valore complessivo di circa mille 500 euro, è stata restituita al personale dei servizi cimiteriali. Le indagini proseguono per accertare eventuali, ulteriori responsabilità. Il custode del cimitero di Ibla tira intanto un sospiro di sollievo, evidenziando l’alto numero di furti sacrileghi registratisi in questi mesi.