Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 874
RAGUSA - 18/02/2010
Cronache - Ragusa: truffa in "Prima classe" scoperta dalla Polstrada di Vittoria

Maxi truffa alle assicurazioni: un avvocato tra i 50 indagati

Era possibile, dietro pagamento di una modesta somma, accedere in maniera illegale alla classe di merito più vantaggiosa per pagare un premio assicurativo minore

Anche un avvocato di Vittoria tra i 50 indagati della maxi truffa ai danni di 4 compagnie assicurative e 8 agenzie di disbrigo pratiche. Era possibile, dietro pagamento di una modesta somma, accedere in maniera illegale alla classe di merito più vantaggiosa per pagare un premio assicurativo minore alle assicurazioni, ignare della truffa.

L’operazione «Prima classe» condotta dall´ispettore Francesco Vona della Polstrada di Vittoria, su disposizioni del comandante Antonio Capodicasa (prossimo a lasciare Ragusa per trasferirsi a Siracusa) ha portato alla luce un raggiro di centinaia di migliaia di euro architettato da tale S.B. 33 anni, broker assicurativo di Vittoria, con la compiacenza di alcune concessionarie d’auto e, per l’appunto, dell’avvocato. Il truffatore, abile nell’uso di appositi programmi illegali utilizzabili via web, creava falsi stati di famiglia, necessari per far guadagnare la prima classe di merito, da qui il nome dell’operazione, agli automobilisti che ancora erano fermi alle fasce alte, dalla quattordicesima in giù, pagando premi assicurativi maggiori alle assicurazioni.

I controlli incrociati dei dati, alcuni dei quali saltati fuori a seguito di incidenti stradali, hanno consentito agli uomini coordinati dal comandante provinciale Antonio Capodicasa di risalire all’identità delle persone coinvolte, tra cui l´avvocato.