Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1493
RAGUSA - 15/02/2010
Cronache - Ragusa: l’uomo è stato scoperto grazie al lavoro della sezione volanti

Truffatore compra camper con documenti falsi, denunciato

Ad andarci di mezzo un pensionato e alcuni istituti di credito

È originario della provincia di Siracusa, ma da anni vive a Ragusa, il truffatore scoperto e denunciato dalla polizia di Ragusa per aver commesso una articolata truffa ai danni di un pensionato ragusano e di alcuni istituti di credito. Il truffatore, utilizzando una falsa identità supportata da opportunamente documenti falsificati, aveva acquistato un camper firmando alcuni assegni che, però, portando la firma di una persona inesistente erano completamente scoperti.

La polizia, però, ha intercettato e bloccato gli assegni, per un importo complessivo di circa 14 mila euro, evitando che il pensionato che aveva venduto il camper al truffatore subisse ulteriori danni. Ciò ha evitato anche che il pensionato venisse protestato dagli Istituti bancari interessati dalla movimentazione di denaro.

Ma non era la prima truffa messa in atto da questo creativo imbroglione ai danni dell’anziano ragusano: in precedenza, infatti, il truffatore incallito aveva attivato alcune utenze telefoniche a nome del pensionato, servendosi di documenti falsificati e di procedure on line, facendogli recapitare a casa le salatissime bollette.

A Ragusa le truffe ai danni degli anziani sono sempre più numerose: da quelle complesse e articolate come quella appena scoperta dalla polizia, a quella più semplice e classica, ma spesso redditizia, consistente nel fingersi impiegati della compagnia elettrica o telefonica per introdursi a casa degli anziani e poi rubare gioielli, soldi o assegni.