Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 967
RAGUSA - 27/01/2010
Cronache - Ragusa: denunciata una coppia ragusana dalla sezione volanti

Due commercianti fingono di smarrire un assegno scoperto

Sono accusati di calunnia e false dichiarazioni a pubblico ufficiale

La crisi è anche capace di trasformare due commercianti in truffatori. Due ragusani di 39 e 38 anni, marito e moglie, sono stati denunciati dalla sezione volanti della questura di Ragusa, diretta cal commissario capo Marzia Giustolisi, per aver simulato lo smarrimento di un assegno di 24mila euro già in precedenza consegnato al beneficiario nonostante fosse scoperto.

Proprio alla luce di questa circostanza, evidenziata dalla banca alla coppia di commercianti, aveva indotto questi ultimi a simulare lo smarrimento dell’assegno nell’ambito di un fantomatico viaggio in Germania. La coppia, che commercia nell’ambito delle auto usate e nel settore informatico, si era recata in Questura raccontando la poco credibile storia che ha messo in allarme gli agenti.

Alla fine, incalzati dalle domande, i due coniugi sono crollati, ammettendo le loro responsabilità e l’intenzione di voler danneggiare di proposito il beneficiario dell’assegno, che non poteva essere portato all’incasso perché privo di fondi. Da qui l’idea dello smarrimento fittizio. I due coniugi sono stati denunciati per calunnia e false dichiarazioni a pubblico ufficiale.