Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1208
RAGUSA - 27/01/2010
Cronache - Ragusa: non si registrano vittime tra gli automobilisti in transito

Esonda il fiume Irminio. Frana sulla 194 Ragusa-Giarratana

Il piccolo comune è rimasto isolato per diverse ore

Una frana dalle dimensioni considerevoli, provocata dall’esondazione del fiume Irminio a causa delle abbondanti piogge delle ultime ore, ha reso impercorribile la strada statale 194 che collega Ragusa a Giarratana. Per fortuna non si sono registrate vittime fra gli automobilisti.

Il comune di Giarratana è rimasto isolato per diverse ore. I Vigili del fuoco per raggiungere il posto sono stati costretti a fare il giro dalla strada per Chiaramonte Gulfi, per portarsi poi sulla strada statale 194. Allo stato non sono stati segnalati danni a persone.

Il fiume, subito dopo l’esondazione, ha portato sull’asfalto una consistente quantità di detriti di ogni tipo. Non chiare ancora le cause che hanno provocato lo smottamento. Sul posto sono anche intervenuti dei funzionari dei vigili del fuoco per accertarsi delle cause che hanno fatto cedere e delle attuali condizioni del manto stradale. Al vaglio le possibili origini.

Ma quello che rimane da chiedersi è come mai nessuna rete di contenimento era stata collocata ai margini della collinetta che questa mattina si è completamente riversata su una strada fortunatamente deserta. Il ricordo di quanto accaduto a Favara, solamente qualche giorno fa, è ancora impresso nella mente di tutti. Questa volta nessun rischio, solo una strada chiusa al traffico per diverse ore.