Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 611
RAGUSA - 17/01/2010
Cronache - L’incredibile odissea di una famiglia colpita da due tragedie in 60 giorni

Sciacalli rubano in casa di Cannata durante i suoi funerali

Sia il contante, per diverse migliaia di euro, che i gioielli di famiglia, sono stati rubati dai malviventi, non dissimili dagli sciacalli
Foto CorrierediRagusa.it

Mentre si stavano celebrando i funerali di Salvatore Cannata (nella foto), il modicano di 46 anni morto in un incidente stradale autonomo, ladri senza scrupoli svaligiavano la casa del defunto a Rosolini. Davvero una incredibile odissea di tragedie quella vissuta dalla famiglia Cannata. Lo sfortunato modicano era deceduto mercoledì mattina in contrada Scorsone, quando era finito fuori strada con la sua Wolksvagen Passat, che aveva preso fuoco, Le fiamme avevano raggiunto l’impianto a gas, causando una esplosione che non aveva concesso scampo a Salvatore Cannata.

L´uomo, che gestiva un risorante in contrada Cannizzara, è rimasto vittima dell’incidente fatale mentre stava recandosi a Rosolini per donare al sacerdote il compenso per i funerali del fratello Corrado, carrozziere, deceduto un paio di mesi fa a causa di un incidente sul lavoro. Sia il contante, per diverse migliaia di euro, che i gioielli di famiglia, sono stati adesso rubati dai ladri, non dissimili dagli sciacalli.

I malviventi, sapendo che tutta la famiglia era unita nel dolore dell’estremo saluto a Salvuccio Cannata, si sono introdotti nell’abitazione di via Finocchiara, dopo aver forzato la finestra, portando via tutto quanto hanno trovato di valore. Sull’incredibile circostanza, resa nota solo in queste ore, stannno indagando i Carabinieri.