Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 780
RAGUSA - 31/10/2009
Cronache - Ragusa: avvisi di garanzia per sette medici del Civile

Anziana muore dopo 7 giorni di ricovero. Omicidio colposo?

Sono state le tre figlie della donna a presentare un esposto ai Carabinieri di Ragusa

Sette avvisi di garanzia per altrettanti medici del reparto di chirurgia generale dell’ospedale Civile. Il reato ipotizzato è omicidio colposo. L’indagine della magistratura è stata avviata dopo un esposto presentato ai Carabinieri dalle tre figlie di L.A., 88 anni, pensionata ragusana, deceduta una settimana dopo il ricovero.

I familiari hanno chiesto nel loro esposto che si faccia chiarezza sull’episodio, visto che la pensionata al momento del ricovero al Civile presentava un quadro clinico rassicurante. Le figlie hanno precisato anche che i medici subito dopo il ricovero della madre, dopo aver visionato i risultati delle analisi, hanno deciso di operare la donna per la rimozione di alcuni calcoli.

I parenti della donna hanno specificato che dopo alcuni giorni di attesa per sottoporsi agli esami prescritti, la paziente si è aggravata ed è morta. Il pubblico ministero Marco Rota ha disposto l’autopsia accogliendo la richiesta delle figlie di L.A.; l’esame è stato già eseguito da Francesco Coco nell’obitorio del cimitero di Ragusa Ibla; le risultanze si avranno nelle prossime settimane.