Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1016
RAGUSA - 14/10/2009
Cronache - Ragusa: non luogo a procedere per i due albanesi Arapi Riza e Gjolek Kuci

Sventarono rapina, prosciolti 2 albanesi

E’ quanto stabilito dal gup del tribunale di Catania, che ha accolto in pieno la tesi difensiva degli avvocati Franco Rovetto e Alessandro Borgese

Sentenza di non luogo a procedere per i due albanesi Arapi Riza e Gjolek Kuci, entrambi residenti a Modica, accusati di omicidio colposo ed eccesso colposo di legittima difesa. E’ quanto stabilito dal gup del tribunale di Catania, che ha accolto in pieno la tesi difensiva degli avvocati Franco Rovetto e Alessandro Borgese del foro di Modica.

I fatti si verificarono il 29 gennaio 2008 all´interno del Bar "Cocos" di Mascali, nel corso di una rapina compiuta da Dario Scavone, armato di un taglierino. I due albanesi, che stavano bevendo al banco, reagirono per sventare il colpo.

Ne nacque una colluttazione e fu il rapinatore ad avere la peggio, morendo sul colpo. Il gup, accogliendo le tesi difensive che hanno smontato punto per punto anche la consulenza medico legale della procura, su cui basava l´impianto accusatorio, ha emesso sentenza di non luogo a procedere, perché il fatto non costituisce reato.