Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 760
RAGUSA - 07/10/2009
Cronache - Ragusa: finisce la latitanza del cinese che favoriva l’immigrazione clandestina

Arrestato Janbin Zhou, il «Caronte» di cinesi in Italia

Destinatario di un ordine cattura europeo e del gip di Modica, è stato scovato in piazza Carlo Alberto. Favoriva l’ingresso di cinesi seguendo la rotta maltese Foto Corrierediragusa.it

Cina, Malta, Italia. La rotta era quella. E´ stata interrotta dalla Polizia di tutta l´Europa, compresa quella ragusana e catanese. Arrestato a Catania il «Marco Polo» cinese. La Squadra mobile etnea e quella di Ragusa, coordinata dal vice questore Francesco Marino, hanno bloccato Janbin Zhou (nella foto) al civico 33 di piazza Carlo Alberto. Il cinese, 34 anni, era destinatario di un mandato d’arresto europeo e del gip di Modica emessi nel 2007, per associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina di cinesi in arrivo in Italia sulla rotta di Malta.

L’uomo in precedenza era riuscito a evitare la cattura nel corso dell’operazione denominata in maniera appropriata «Marco Polo». Adesso il cinese si trova rinchiuso nel carcere etneo di piazza Lanza.