Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 792
RAGUSA - 22/07/2009
Cronache - Contestate violazioni per un ammontare complessivo di 34 mila euro

17 videopoker sequestrati dalla Guardia di Finanza

Controlli effettuati a Ragusa, Santa Croce Camerina e Vittoria

Slot-machine e videopoker illegali in bar e sale da gioco della provincia di Ragusa. La Guardia di Finanza della compagnia di Ragusa, in collaborazione con il personale dei Monopoli di Stato ne ha sequestrate 17, tra Ragusa, Santa Croce Camerina e Vittoria, contestando violazioni per un ammontare complessivo di 34 mila euro.

I controlli della Fiamme Gialle sono stati finalizzati soprattutto ad accertare tutti i requisiti di legge necessari per consentire il funzionamento dei videogiochi, verificando eventuali manomissioni delle schede installate nei singoli apparecchi rispetto a quelle depositate presso i Monopoli di Stato;

Inoltre i controlli sono tesi a scoprire casi di mancato collegamento dei videogiochi alla rete informatica dei Monopoli di Stato; quest’ultimo requisito costituisce, oggi, il presupposto necessario per la corretta applicazione della normativa fiscale.

La raccolta complessiva del settore dei giochi e delle scommesse raggiunge attualmente cifre molto elevate. E’ per questo motivo che la tutela del monopolio statale sui giochi assume un’importanza notevole nell’ambito delle funzioni, proprie della Guardia di Finanza, di prevenzione e repressione delle violazioni in danno del bilancio nazionale, tenendo in debita considerazione che la diffusione di fenomeni di abusivismo e clandestinità.