Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 941
RAGUSA - 14/09/2007
Cronache - Avrebbero agito per autodifesa

Vanno ai domiciliari
gli accoltellatori del ragusano

Migliorano ancora le condizioni cliniche della vittima
Foto Corrierediragusa.it

Arresti domiciliari per Vito Giaquinta e Alfredo Scatà (nella foto da sx), di 43 e 41 anni. Gli accoltellatori del 34enne ragusano saldatore, già noto agli archivi per reati specifici, sono da ieri ristretti nelle rispettive abitazioni, come deciso dal gip Vincenzo Saito, al termine dell´interrogatorio nel carcere di Ragusa.

Giaquinta e Scatà, entrambi pregiudicati, hanno riferito d´aver ferito più volte con un grosso taglierino il ragusano, per difendersi dall´aggressione di quest´ultimo.

L´episodio, al quale non avrebbero assistito testimoni, si è verificato la scorsa settimana in contrada Monachella, nei pressi di viale delle Americhe. La vittima era poi stata trasportata in ambulanza al Civile.

Le condizioni cliniche del giovane, ricoverato in rianimazione , sono in queste ore migliorate sensibilmente.