Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 623
RAGUSA - 03/03/2009
Cronache - Modica: l’incidente si è registrato ieri intorno alle 13

Ragusa: in 3 su una moto si scontrano con un´auto

All’intersezione tra via Archimede e viale dei Platani. Le vittime sono state ricoverate al "Civile" Foto Corrierediragusa.it

Viaggiavano in 3 in sella ad una moto di grossa cilindrata, incuranti del codice della strada e delle più elementari regole per garantire la propria sicurezza e quella degli altri. E difatti la moto con le 3 persone in sella ha tamponato una "Fiat 500" (nella foto).

I 4 feriti, compreso il conducente dell´utilitaria, sono stati trasportati all´ospedale "Civile". Le loro ferite non sarebbero gravi. Lo scontro auto - moto si è registrato ieri intorno alle 13 all´intersezione tra via Archimede e viale dei Platani. Il motociclo di grossa cilindrata è finito contro l´utilitaria, sulla fiancata destra, lato passeggero. Sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale per soccorrere i feriti e sgomberarare la carreggiata dai due mezzi.


A MODICA 2 INCIDENTI CON 6 FERITI IN MENO DI 48 ORE

Sei feriti in due distinti incidenti stradali registratisi in meno di 48 ore. E’ di tre feriti il bilancio di un tamponamento tra due auto verificatosi nella prima mattinata di lunedì sul viadotto Guerrieri. Guarirà in un paio di settimane il modicano di 74 anni,P.R., che era alla guida della «Opel». Ferite più lievi guaribili in pochi giorni invece per F.D.R., 33 anni, il conducente dell’altra auto, una «Wolksvagen», e per la seconda persona che viaggiava sul lato passeggero.

L’incidente, che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi, ha provocato un rallentamento alla circolazione veicolare, anche per via dell’ampia chiazza d’olio fuoriuscito da una delle due vetture. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per rimuovere i due mezzi ed eliminare il pericolo costituito dall’asfalto reso viscido dal lubrificante. Nel frattempo gli agenti della polizia municipale, responsabili dei rilievi per accertare la dinamica, hanno regolato il traffico a senso unico alternato.

L’altro incidente si era registrato nella notte tra sabato e domenica in centro storico, dove un ciclomotore ha messo sotto un pedone che attraversava la strada. Anche in questo caso il bilancio è stato di tre feriti. Sono finiti, infatti, in ospedale, oltre al pedone, anche i due giovani che viaggiavano in sella allo scooter. L’incidente si era verificato in corso Garibaldi.

La peggio è toccata al pedone, un ragusano di 46 anni, N.T. Per lui un mese di prognosi. Per i due minorenni che viaggiavano sul ciclomotore, S.M. e di M.D., coetanei di 15 anni, modicani, 20 e 7 giorni di prognosi.