Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 22:52
RAGUSA - 08/03/2018
Cronache - Il nascondiglio era stato ricavato da una intercapedine

Sequestrati 330 chili di droga nascosti in un camion. 2 arresti

Il grosso carico di marijuana forse era destinato all’isola di Malta Foto Corrierediragusa.it

Sono stati sequestrati a Ragusa 330 chili di marijuana nascosti in una intercapedine ricavata nel vano di carico di un camion che trasportava cassette per ortaggi vuote. Si tratta di uno dei sequestri di droga più ingenti in territorio ibleo. Il valore commerciale della sostanza stupefacente è stimato in oltre 3 milioni di euro. In manette sono finiti i due presunti corrieri: Massimo Battaglia, 39 anni, di Comiso, e Carmelo Incardona, di 53, di Scicli. Il grosso carico di marijuana forse era destinato all´isola di Malta. Il camion è stato fermato durante un posto di controllo sulla statale 514, all’ingresso di Ragusa. Il conducente non è riuscito ad esibire alcun documento di trasporto. Dal camion sono state scaricate le cassette di plastica vuote presenti nel vano di carico, e così è stata scoperta una intercapedine di quasi un metro di profondità, dietro la quale era nascosto l´ingente quantitativo di droga.

A casa di Battaglia è stato trovato anche un fucile rubato pochi mesi fa e con diverse munizioni di più calibri. I due soggetti hanno dunque fatto scena muta, non fornendo informazioni sulla provenienza del carico e sul luogo di destinazione, che, secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti, sarebbe comunque stato diretto all’Isola dei Cavalieri.

Nella foto, immagine di repertorio