Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 22:52
RAGUSA - 21/02/2018
Cronache - Sono intervenuti gli uomini della sezione volanti

Fa un buco nel tetto e si lancia da diversi metri per rubare

Le manette sono scattate in flagranza per un 28enne Foto Corrierediragusa.it

Un ladro "acrobata" si è lanciato da un’altezza di diversi metri dopo aver praticato un buco sul tetto di un esercizio commerciale di Ragusa (foto). Avuto così accesso all’interno, ha iniziato a depredare di ogni oggetto di valore i locali. I movimenti sospetti sono stati notati dagli uomini dell’ufficio volanti della questura di Ragusa che hanno colto in flagranza il ladro mentre caricava sulla sua auto un grosso televisore di ultima generazione. Le manette sono così scattate per Malaj Qemal, albanese di 28 anni. I fatti si sono verificati nella notte in viale delle Americhe, ai danni di un’attività commerciale che si occupa di rivendita di oggetti di seconda mano. Gli uomini della sezione volanti, impegnati in un apposito servizio finalizzato alla prevenzione dei furti in appartamento ed in esercizi commerciali, avevano notato un’auto sospetta parcheggiata nei pressi di viale delle Americhe. Pertanto, appostati nei paraggi hanno atteso, per verificare se qualche soggetto si avvicinasse alla macchina.

L’intuizione dei poliziotti si è rivelata corretta quando, poco dopo, hanno sorpreso un giovane, che, con fatica, trasportava un grosso televisore a schermo piatto per caricarlo all’interno dell’auto. Alla vista dei poliziotti il giovane si è dato a precipitosa fuga a piedi, cercando di fare perdere le proprie tracce nei campi vicini. Ne è nato un inseguimento reso ulteriormente difficile per la copiosa pioggia. Dopo alcune centinaia di metri il giovane è stato raggiunto, definitivamente bloccato e messo in sicurezza. Oltre al televisore è stata recuperata altra refurtiva composta da denaro contante, marche da bollo, carte di credito, stecche di sigarette ed altri oggetti rubati dall´ufficio del titolare del locale commerciale e tra gli scaffali dell’esercizio stesso.

Dalla successiva perquisizione all’auto è stato rinvenuto tutto l’occorrente per la commissione di furti con scasso, tra cui un flex professionale, un martello, diversi giravite e una torcia portatile. Il proprietario del locale ha ringraziato gli agenti per il tempestivo intervento sotto la pioggia battente che gli ha permesso di recuperare immediatamente quanto gli era stato rubato. L’autore del furto successivamente è stato medicato al pronto soccorso per le ferite riportate nel salto nel vuoto fatto per accedere all’interno della struttura. Subito dopo, all’esito di quanto accertato, il 28enne è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Ragusa.