Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 17 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 23:00
RAGUSA - 14/12/2017
Cronache - Denuncia dell’associazione politico-culturale Ragusa in Movimento

A Ragusa si fregano pure i ciclamini

Il presidente Mario Chiavola si rivolge all’amministrazione affinché vengano puniti i vandali Foto Corrierediragusa.it

Ora a Ragusa ignoti ladri rubano pure i ciclamini dalla aiuole pubbliche. Si tratta dei fiori che l’amministrazione comunale, per garantire un maggiore decoro ad alcune zone del centro storico in prossimità del Natale, aveva fatto piantumare. I soliti vandali hanno però deturpato tutto il contesto, rubando i ciclamini. La vicenda vergognosa è stata evidenziata dal presidente dell’associazione politico-culturale Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, dopo aver ricevuto le segnalazioni di numerosi cittadini delusi e arrabbiati. «Ora – dice Chiavola – non è tanto il valore in sé dei fiori rubati a lasciare perplessi (stiamo parlando di qualche centinaio d’euro), quanto il gesto che risulta assolutamente deprecabile e che la dice lunga su come alcuni soggetti intendano la valorizzazione di certi aspetti del patrimonio di casa nostra. Stiamo parlando di atti che, secondo noi, sono ingiustificabili e che devono essere in qualche modo puniti. Per questo motivo, speriamo davvero che l’amministrazione comunale si sia data da fare con la telesorveglianza della zona per risalire agli autori del gesto affinché siano denunciati per danneggiamento di proprietà comunale. E, allo stesso tempo - conclude Chiavola - auspichiamo che i ciclamini possano essere ripiantumati con la speranza che non si debba più fare i conti con deturpazioni del genere».