Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:57 - Lettori online 860
RAGUSA - 30/10/2017
Cronache - Controlli in un megastore

Halloween più sicuro con la finanza

Non c’era il marchio "Ce" a tutela dei consumatori Foto Corrierediragusa.it

"Bottino pieno" per la guardia di finanza in occasione della tradizionale festività di Halloween: i finanzieri, nell´ambito dei consueti controlli, hanno difatti sequestrato e quindi ritirato dal mercato oltre 100.000 articoli, assolutamente non conformi alla normativa sulla sicurezza dei prodotti. I controlli in un megastore a Ragusa hanno quindi consentito di vietare per la vendita al pubblico migliaia di prodotti potenzialmente pericolosi e comunque non conformi agli standard di sicurezza per un valore complessivo di 200.000 euro. Tra i prodotti sequestrati soprattutto giocattoli, maschere, travestimenti, accessori e caratteristici addobbi macabri e horror legati alla ormai popolare festa della notte del 31 ottobre, privi del marchio di conformità «Ce» (spesso dissimulato dal logo «China Export»), delle caratteristiche informative minime per i consumatori e pronti per essere commercializzati.

Il rappresentante legale della società è stato segnalato anche alla Camera di Commercio per le violazioni previste dal decreto legislativo nr. 206 del 2005 (Codice del Consumo), per le quali sono previste sanzioni fino a 25.000 euro, nonché per la successiva confisca e distruzione dei prodotti sequestrati.