Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:23 - Lettori online 612
RAGUSA - 08/09/2017
Cronache - Temperature in picchiata

FOTO Pioggia battente, nebbia, vento e tuoni: il pesante anticipo di autunno

Da sabato torna un clima quasi estivo Foto Corrierediragusa.it

Pioggia battente, nebbia, vento e tuoni: il pesante anticipo di autunno coglie di sorpresa il territorio ibleo a causa di una intensità non prevista. Ci si attendeva maltempo, sì, ma non a questi livelli da inverno inoltrato. Il risultato, come accennato, è stato di strade allagate e in parte invase da detriti, tombini saltati, circolazione rallentata da una nebbia fitta come da tempo non accadeva (vedere foto sopra sui tornanti di Comiso). Per fortuna non si sono verificati incidenti stradali gravi, ma solo qualche tamponamenti senza grossi danni. Dal punto di vista turistico, i vacanzieri settembrini che stanno alloggiando nelle strutture ricettive iblee (di cui molte fanno registrare il pienone) possono stare tranquilli, perché da sabato ritornano sole e temperature estive. Le prossime ore riservano invece temporali e maltempo, per cui si raccomanda la massima prudenza sulle strade.

Anche le temperature sono in picchiata: 17 gradi a mezzogiorno contro i 30 gradi di ieri. Ma, come accennato, nelle prossime ore è prevista una risalita della colonnina di mercurio per la gioia di coloro che amano frequentare le spiagge a settembre, ora mestamente vuote sotto il cielo plumbeo (vedere foto sotto e cliccare per ingrandire).