Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 24 Novembre 2017 - Aggiornato alle 16:58 - Lettori online 525
RAGUSA - 11/07/2017
Cronache - L’incidente fatale nel pomeriggio, intorno alle 16

Muoiono sulla Rg Ct bimbo di 6 anni e un 27enne

L’uomo è giunto in elisoccorso al Cannizzaro di Catania già privo di vita Foto Corrierediragusa.it

Ancora sangue innocente sulla Ragusa Catania in questa estate che sembra maledetta sul fronte degli incidenti della strada: un bambino svizzero di 6 anni, Leon Magro Jandella, e Damiano Gallo, motociclista 27enne residente a Francofonte, ma originario di Ragusa, hanno perso la vita nel pauroso incidente verificatosi nel pomeriggio di martedì, intorno alle 16, nei pressi del bivio per Vizzini. Il bimbo deceduto era in vacanza in Sicilia con la famiglia. Il nucleo familiare, come accennato, è residente in Svizzera, ma originario del Siracusano. I mezzi coinvolti sono stati due: un Fiat Doblò, a bordo di cui viaggiava la famiglia, ed una moto Yamaha di grossa cilindrata (nella foto di Franco Assenza la scena del drammatico incidente stradale) con in sella il 27enne che viaggiava in direzione del capoluogo etneo.

Ancora da accertare l´esatta dinamica dell´incidente mortale. Nel tremendo urto l´auto si è capovolta sul lato guidatore, mentre il motociclista è stato sbalzato a diversi metri dal punto d´impatto, rovinando sull´asfalto. L´uomo è stato trasferito in elisoccorso al Cannizzaro di Catania, dove è giunto già privo di vita. Niente da fare neanche per il bambino: nonostante i tempestivi soccorsi, si sono purtroppo rivelati vani i tentativi di rianimarlo.

I genitori del bambino sono stati trasportati in ospedale a bordo delle ambulanze intervenute in contemporanea ai vigili del fuoco, che hanno sgombrato la strada dalle carcasse dei mezzi, poste sotto sequestro come da prassi, ed ai carabinieri. Una ennesima, tragica notizia che sconvolge una intera comunità.