Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:20 - Lettori online 329
RAGUSA - 06/07/2017
Cronache - Alfonso Buonaurio deve rispondere di circonvenzione d’incapace

Anziane "sedotte" e "spogliate": arresto

I carabinieri sono intervenuti durante un prelievo di 100 mila euro ai danni della seconda vittima Foto Corrierediragusa.it

Sedotte e abbandonate. Un 55enne di origini napoletane, Alfonso Buonaurio (foto), approfittando dello stato di solitudine di 2 signore anziane e muovendole a compassione raccontando dei suoi presunti problemi di salute, era riuscito a guadagnarsi la loro fiducia, al punto da farsi persino ospitare in casa loro. L’uomo aveva indotto le due ultra ottuagenarie a consegnargli ingenti somme di denaro. Da una 80enne originaria di Ispica conosciuta a Bologna, l´uomo era riuscito a farsi consegnare circa un milione di euro, dopo averla convinta a vendere un corposo patrimonio immobiliare, facendosi altresì canalizzare la pensione sul proprio conto corrente. L´anziana, convinta di intrattenere una sincera relazione sentimentale di lunga data con il 55enne, era stata poi mollata da quest´ultimo dopo 5 anni di "convivenza", con la scusa che doveva andare all’estero per curarsi.

L´altra vittima caduta nella rete del 55enne appena pochi giorni fa era stata una 87enne di Pozzallo, amica della 80enne già raggirata, dalla quale l´uomo stava riuscendo a farsi consegnare la considerevole somma di 100 mila euro prelevati in banca. Ma in questo caso sono subito intervenuti i carabinieri della compagnia di Modica che hanno arrestato l´uomo, accusato di circonvenzione d´incapace. Ad allertare i militari era stato il direttore dell´istituto di credito, insospettito dall´insolito prelievo.

E così i carabinieri hanno colto sul fatto il 55enne napoletano, risalendo anche all´episodio precedente e accertando che l’uomo viveva di questi espedienti. Le indagini proseguono per accertare l’eventuale esistenza di altre vittime e per capire con esattezza quanti soldi l’uomo è riuscito a spillare alle due anziane. Queste ultime erano state in qualche modo allontanate dai rispettivi parenti, in quanto il 55enne faceva credere loro che non erano volute bene, plagiandone in tal modo la volontà.