Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 16 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 23:31 - Lettori online 747
RAGUSA - 14/04/2017
Cronache - I controlli del territorio

Patenti fasulle in circolazione

Nella rete sono finiti 2 albanesi e un catanese Foto Corrierediragusa.it

Sono troppe le patenti fasulle o non regolari in circolazione anche negli iblei, spesso in mano a soggetti stranieri, ma non solo, che falsificano anche il tagliando di revisione del mezzo, spesso neanche sotto copertura assicurativa. E così, in tale ottica, la polizia stradale ha denunciato 2 albanesi per possesso di patenti false ed un catanese per possesso di tagliando di revisione falso. Dopo aver fermato i due stranieri residenti da tempo negli Iblei, gli agenti, verificando i documenti, hanno rilevato che i due erano ancora in possesso di patenti albanesi nonostante fossero residenti a Ragusa da diversi anni. Dal momento che il codice della strada prevede che le patenti straniere debbano essere convertite entro un anno dall’ingresso in Italia, i due albanesi sono stati verbalizzati e le patenti ritirate. I documenti sono poi risultati essere falsi e per tale motivo sono stati sequestrati, mentre per i due albanesi è scattata la denuncia alla procura per uso di atto falso. Inoltre è stata loro contestata la guida senza patente, con una sanzione di 10 mila euro.

Nell’ambito della successiva attività della polstrada, ad un posto di controllo il conducente di un tir, appartenente ad una società catanese, aveva esibito la carta di circolazione ove era apposto il tagliando di avvenuta revisione nel 2016. Ma dai controlli incrociati al terminale è emerso che l’ultima revisione regolarmente registrata era stata effettuata nel 2013. Il documento, palesemente falsificato, è stato dunque sequestrato mentre il conducente del tir è stato denunciato alla procura per uso di atto falso. I controlli della polstrada saranno intensificati per queste festività pasquali, al fine di garantire la sicurezza degli automobilisti.