Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 19 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:33 - Lettori online 683
RAGUSA - 07/04/2017
Cronache - Si tratta di una vittoriese

Vendeva merce "tarocca" sui social

La merce è stata sequestrata Foto Corrierediragusa.it

La guardia di finanza ha individuato un’attività gestita da una vittoriese dedita alla commercializzazione di capi d’abbigliamento, scarpe e borse riportanti marchi protetti da diritti di privativa industriale, di cui l’indagata non era in possesso. Quest’ultima pubblicizzava il suo bazar illegale attraverso Facebook. Tramite il social network, la donna procacciava clientela, alla quale, tramite messaggi privati, proponeva di recarsi per vedere o provare i capi all’indirizzo della propria abitazione, non risultante come indirizzo di residenza, presumibilmente al fine di rendere maggiormente difficile l’individuazione dell’attività illecita. Posti sotto sequestro 150 capi di abbigliamento griffati. L’attività illecita era stata avvitata dallo scorso gennaio con forniture settimanali costanti di prodotti contraffatti via corriere, per un totale di circa 2 mila prodotti. E’ stata acquisita un’agendina contenente parte degli incassi in contanti percepiti.