Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:03 - Lettori online 1461
RAGUSA - 12/10/2016
Cronache - "Alcova" scoperta in via Armando Diaz

Casa a luci rosse a Ragusa con il trans

Un cliente aveva appena consumato un rapporto sessuale per 50 euro Foto Corrierediragusa.it

La casa a luci rosse con il trans straniero a prezzi "concorrenziali". La polizia ha chiuso questa ennesima "alcova" in via Armando Diaz a Ragusa. Il proprietario che aveva locato la casa al trans era stato già diffidato. Ora gli è stato sequestrato l´immobile. A tal proposito il proprietario ragusano ha chiesto scusa, asserendo di non riuscire ad affittare in altro modo la casa e di essere a conoscenza dell’attività di meretricio che vi si svolgeva all´interno, perché i vicini lo avevano informato. Nel blitz gli agenti hanno sorpreso un cliente rumeno mentre usciva dall’abitazione dopo aver consumato un rapporto sessuale con il trans, peraltro irregolare sul territorio italiano in quanto privo del permesso di soggiorno. Pertanto sarà espulso. Il cliente ha confermato di aver consumato un rapporto sessuale a pagamento per 50 euro, anche se, per stessa ammissione del transessuale, di solito i prezzi sono più alti, sebbene "concorrenziali".