Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1361
RAGUSA - 01/10/2016
Cronache - In un appartamento del centro storico

Madre di famiglia presa con la droga

La donna è stata sottoposta ai domiciliari Foto Corrierediragusa.it

Una presunta spacciatrice madre di famiglia di 41 anni con 40 dosi di marijuana e due bilancini di precisione nella borsetta è stata ammanettata dalla polizia a Ragusa. L’arresto della ragusana Clelia Gurrieri è scattato per puro caso, dal momento che gli agenti si erano recati nell’abitazione della donna nel centro storico di Ragusa per controllare il figlio, sottoposto agli arresti domiciliari per spaccio. Ma è stata proprio la 41enne a tornare a casa con la droga. Durante il controllo era stata notata l’auto della madre che stava per rientrare a casa, ma non appena la donna si è accorta della presenza della polizia, è subito ripartita, destando i sospetti che poi si sono rivelati fondati. Una volta raggiunta, difatti, dalla borsetta aperta spontaneamente dalla 41enne è saltata fuori la droga. La donna, peraltro, aveva precedenti in tal senso perché pare proprio che la droga, stando a quanto accertato dagli investigatori, fosse un affare di famiglia. La donna è stata dunque ammanettata così come già accaduto a suo tempo per il figlio sorpreso a spacciare in piazza San Giovanni. La 41enne è stata dunque sottoposta ai domiciliari.