Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1033
RAGUSA - 14/09/2016
Cronache - In due distinte operazioni

Tre violenti arrestati in 2 operazioni

Si tratta di un ragusano finito in carcere e di 2 tunisini ora ai domiciliari Foto Corrierediragusa.it

Sfonda la porta e colpisce la suocera e la sua ex convivente: per queste circostanze un 44enne di Ragusa è stato arrestato dalla sezione volanti con le accuse di minacce e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, minacce gravi e violazione di domicilio con violenza sulle cose. L’uomo, alla vista degli agenti intervenuti dopo la segnalazione, era riuscito a fuggire in auto. Dopo un breve inseguimento il 44enne, che avrebbe minacciato di morte pure i poliziotti, è stato ammanettato e rinchiuso nel carcere di Ragusa. I carabinieri hanno invece arrestato a Donnalucata due tunisini incensurati di 25 e 23 anni. I due giravano in motorino senza casco e privi di patentino e assicurazione. Dopo essere stati fermati, i tunisini hanno inveito contro i militari, che li hanno quindi ammanettati per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. Uno dei militari ha riportato lievi lesioni giudicate guaribili in 5 giorni dai medici del pronto soccorso dell’ospedale di Modica. Entrambi i tunisini sono ai domiciliari.