Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1311
RAGUSA - 10/05/2016
Cronache - La deflagrazione ha creato danni alla parete della casa

Gravemente ustionato 56enne di Ragusa

L’uomo è ricoverato con la prognosi riservata Foto Corrierediragusa.it

E´ ricoverato in prognosi riservata al centro grandi ustionati di Palermo il 56enne pensionato ragusano rimasto ferito in maniera grave a causa di una esplosione avvenuta nella sua abitazione di via San Francesco a Ragusa dovuta ad una fuga di gas dalla bombola gpl della cucina (foto). La deflagrazione, verificatasi alle 6 del mattino, ha creato danni strutturali all’immobile e alle pareti, annerendo solaio e muri. Sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno dichiarato l´immobile inagibile, nonché personale medico del 118 ed i carabinieri che hanno avviato le indagini. L´uomo, dopo un primo ricovero all’ospedale Civile per cure urgenti, è stato intubato e trasportato in elisoccorso al centro grandi ustionati del capoluogo isolano dove si trova ricoverato in gravi condizioni. L’uomo abitava da solo al secondo piano dell’immobile squassato dall’esplosione, che, tuttavia, non ha causato altri feriti o danni alle vicine abitazioni. Erano stati i vicini di casa a lanciare l’allarme, dopo essere stati svegliati di soprassalto dal forte boato che aveva fatto temere il peggio. Stando a quanto accertato dagli inquirenti, pare che il gas sia fuoriuscito dal tubo di gomma che collegava portava il gas dalla bombola gpl ai fornelli e che era piuttosto usurato dal tempo, al punto che sarebbe dovuto essere sostituito già cinque anni fa.