Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1214
RAGUSA - 01/04/2016
Cronache - Arresto in flagranza dei carabinieri

Pusher "attempato" cede dose ad un imprenditore

Al pusher 63enne sono stati concessi i domiciliari Foto Corrierediragusa.it

Spacciatore «attempato» in piena attività «sgamato» ed arrestato dai carabinieri in borghese mentre cedeva cocaina ad uno stimato imprenditore. Carlos Benedetto Pampinella, originario del Venezuela ma da anni residente a Ragusa, era in effetti un vecchia conoscenza delle forze dell’ordine ma, nonostante i suoi 63 anni, non si era ancora ritirato dal business sempre redditizio della droga. E così il «pensionato» è stato sorpreso in flagranza a spacciare in piazza del Carmine. I militari in borghese hanno subito bloccato venditore e acquirente, di cui il primo, ovvero Pampinella, ancora con i soldi in mano appena intascati e pari a 150 euro, e il secondo con addosso un involucro contenente due grammi di cocaina. Quest’ultimo, un imprenditore 49enne di Ragusa, è stato segnalato al prefetto per uso di stupefacenti. Lo spacciatore, come accennato, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Nell’ambito della successiva perquisizione domiciliare in casa di Pampinella i carabinieri hanno trovato anche un bilancino di precisione, due grammi di hashish e due grammi di pasta di cocaina. All’uomo sono stati concessi i domiciliari.