Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1227
RAGUSA - 20/02/2016
Cronache - Il maniaco è F.G. già noto per simili reati

Si abbassa i calzoni davanti a una 14enne

L’uomo è accusato di atti osceni aggravati e corruzione di minorenne Foto Corrierediragusa.it

I carabinieri hanno denunciato un 24enne operaio di Ragusa, F.G. le iniziali, per atti osceni aggravati ai danni di una minore di 14 anni residente a Ibla. La ragazzina stava rincasando quando è stata avvicinata dallo sconosciuto con i pantaloni abbassati e le parti intime in evidenza. La ragazza, che era quasi sulla soglia di casa, ha iniziato a urlare, richiamando l’attenzione della nonna che era in casa. Lo sconosciuto, vista la reazione, si era subito ricomposto, scappando a gambe levate. Alla ragazzina altro non è rimasto che rivolgersi ai carabinieri di Ibla che immediatamente hanno avviato le indagini. Inizialmente i militari hanno stilato un identikit del sospetto grazie alla memoria precisa della vittima che ha fornito importanti dettagli. Quindi hanno acquisito le registrazioni di un impianto di videosorveglianza grazie a cui sono risaliti al 24enne autore degli atti osceni e con precedenti analoghi pure a Chiaramonte Gulfi, dove non può rimettere piede perché i carabinieri del luogo lo avevano proposto per un foglio di via con divieto di ritorno triennale.

Convocato in caserma e messo davanti alle proprie responsabilità, il giovane ha confessato di essere l´autore degli atti osceni. I carabinieri della stazione di Ibla lo hanno dunque denunciato alla procura per atti osceni aggravati e corruzione di minorenne.