Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 760
RAGUSA - 20/01/2016
Cronache - All’incensurato Rivas Prieto sono stati revocati i domiciliari

Libero il cubano con la pistola giocattolo

L’uomo era stato scoperto dai carabinieri Foto Corrierediragusa.it

Convalida dell´arresto e remissione in libertà per Rivas Prieto, 33 anni, di origini cubane ma da anni residente a Ragusa, a cui era stata sequestrata dai carabinieri una pistola che in origine era un’arma giocattolo, ma che poi era stata modificata tanto da essere uguale in tutto e per tutto ad un’arma vera, in grado sparare cartucce modificate. Infatti l’arma era stata privata del tappo rosso all’imboccatura della canna, che sempre contraddistingue le armi giocattolo ma, soprattutto, era stata privata del sistema di occlusione della stessa canna, che serve proprio ad impedire che le armi giocattolo possano sparare proiettili veri, tanto da assomigliare perfettamente ad una delle pistole normalmente in dotazione alla forze dell’ordine. L’arma era nascosta all’interno di una grossa valigia piena di vestiti e oggetti vari in casa di Prieto, incensurato in origine sottoposto ai domiciliari e difeso dall´avvocato Carmelo Blanco.