Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1031
RAGUSA - 16/12/2015
Cronache - Dopo 5 anni di sofferenze da parte dell’uomo emessa la sentenza

Papà 71enne assolto: non ha stuprato le sue 2 figlie

Per i giudici "il fatto non sussiste". La vicenda prese le mosse nel 2010 dopo la denuncia delle due donne Foto Corrierediragusa.it

Assolto con formula piena. Dopo 5 anni è arrivata la sentenza per un ragusano di 71 anni, accusato di violenza sessuale ai danni delle figlie di 43 e 36 anni. "Il fatto non sussiste" recita la sentenza emessa dal Collegio Penale del Tribunale di Ragusa (presidente Ignaccolo, Infarinato e Schininà a latere). Il pubblico ministero, Andrea Sodani aveva chiesto la condanna a sei anni di reclusione. La parte civile, oltre alla condanna nei termini di legge, aveva chiesto un risarcimento danni pari a 750 mila euro. Nel corso dell’ultima udienza è stata sentita la moglie dell’imputato. La mamma delle due donne, che si sono costituite parte civile tramite l’avvocato Enrico Platania, ha detto in aula di non avere avuto sentore di nulla. Nel corso delle udienze dedicate alla fase istruttoria sono state sentite una compagna di scuola della donna più grande ed un ex insegnante delle due signore. I fatti erano stati denunciati dalle due donne nel 2010 alla polizia.