Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 671
RAGUSA - 09/12/2015
Cronache - In due distinte operazioni

Droga in camera da letto e sul tetto!

In manette uno sciclitano e un tunisino Foto Corrierediragusa.it

C’è chi nasconde la droga in auto, chi in camera da letto e chi ancora pure sul tetto di casa. Pusher «fantasiosi» quelli scovati dai carabinieri in due distinte occasioni. I posti che potrebbero apparire «originali» e sicuri agli spacciatori, sono ormai invece i primi in cui i militari vanno a cercare. E con ottimi risultati. Il primo pusher è stato «beccato tra la provinciale 25 e la 37, lungo la cosiddetta «Via montana», tra Scicli e Santa Croce. Rosario Tasca, 24 anni, originario di Scicli e già noto per reati di droga, viaggiava tranquillo al volante della sua auto quanto è incappato nel posto di controllo. Dentro il cofano motore, aprendo la scatola che contiene la batteria, i militari hanno trovato due panetti di hashish. Il giovane era in possesso anche di 150 euro, somma ritenuta essere provento dello spaccio, mentre dalla successiva perquisizione domiciliare sono saltati fuori pure un bilancino di precisione e un coltello sporco di hashish. Il tutto è stato sottoposto a sequestro mentre il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa.

L’altro pusher preso dai militari nella una abitazione di via Ricasoli a Vittoria : è Essalah Samir, tunisino di 30 anni. E’ stato il cane antidroga Ivan a fiutare oltre 25 grammi di hashish, suddivisi in 14 dosi, nonché materiale per il confezionamento nascosti in camera da letto. Sotto le tegole del tettosono state trovate le altre dosi, ben nascoste e termo sigillate. Inevitabili dunque le manette per il tunisino, al quale sono stati concessi i domiciliari.