Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:04 - Lettori online 1571
RAGUSA - 20/11/2015
Cronache - I commercianti erano tutti cinesi

Sequestrate 100 mila luminarie pericolose

I prodotti avrebbero potuto causare corto circuiti con conseguenti incendi domestici Foto Corrierediragusa.it

Il Natale si avvicina e la guardia di finanza "bonifica" il mercato dai prodotti potenzialmente pericolosi per la sicurezza degli ignari consumatori. E così le fiamme gialle di Ragusa hanno sequestrato oltre 100 mila prodotti tra cui luminarie, giochi e addobbi natalizi privi del marchio Ce della Comunità Europea, e, in alcuni casi, palesemente contraffatti. Inoltre i dispositivi elettrici sono risultati non conformi alla legge e privi delle indicazioni di provenienza e delle caratteristiche informative minime per i consumatori. In altre parole questi prodotti avrebbero potuto causare dei pericolosi corto circuiti con conseguenti incendi in casa. I quattro titolari degli esercizi commerciali, tutti cinesi, sono stati denunciati alla procura per la violazione delle norme in materia di contraffazione, sicurezza dei prodotti e per i reati di frode in commercio.

La merce ritirata dalla vendita era dunque in prevalenza costituita dalle classiche decorazioni natalizie per alberi e presepi, prive dei requisiti minimi di sicurezza, non essendo stati sottoposti ai test di laboratorio previsti per legge.