Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 469
RAGUSA - 31/10/2015
Cronache - I fatti si verificarono tra il 2007 e il 2008

Prescrizione: assolti Nicosia e Sulsenti

Reato prescritto per tutti gli imputati Foto Corrierediragusa.it

Tutti assolti per intervenuta prescrizione nel processo di primo grado a carico del già sindaco di Pozzallo Giuseppe Sulsenti, dell´attuale primo cittadino di Vittoria Giuseppe Nicosia, dell’ex comandante della polizia locale Giuseppe Piccione (da sx nella foto) e dei dirigenti comunali di Pozzallo Giampiero Bella e Giovanni Modica. Per tutti il reato contestato era quello di abuso d’ufficio e riguardava la nomina di Piccione, che dirigeva i vigili urbani vittoriesi, "a scavalco" quale comandante dei colleghi pozzallesi. Il danno economico ipotizzato agli enti locali si sarebbe aggirato intorno ai 50 mila euro. La sentenza di proscioglimento è stata emessa dal collegio penale del Tribunale di Ragusa (Saito presidente, Manenti e Aprile a latere). Secondo l’accusa, sostenuta dal pm Alessia La Placa, sarebbe stato procurato, intenzionalmente a Giuseppe Piccione un ingiusto vantaggio patrimoniale consistito nella percezione della retribuzione non dovuta di 50 mila 495 euro (di cui 3 mila 800 euro a titolo di rimborso spese), con conseguente danno per il comune di Pozzallo e per gli altri dipendenti comunali parimenti in grado di ricoprire il medesimo ruolo, con l’aggravante del vantaggio e del danno aventi un carattere di rilevante gravità. I fatti si verificarono tra il 2007 e il 2008. L´unico ad essere prosciolto fu all´epoca il dirigente dell’ufficio tecnico comunale di Pozzallo, il ragioniere Giovanni Gambuzza.