Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 924
RAGUSA - 23/09/2015
Cronache - Una sorella piuttosto furba ha subodorato il raggiro

Pure le suore nel mirino di truffatori senza scrupoli

L’istituto di previdenza ha invitato gli interessati a fornire quanti più dettagli possibile Foto Corrierediragusa.it

Suore nel mirino dei truffatori. Sono numerose le segnalazioni di raggiri consumati o tentati nei confronti di religiosi di vari istituti. La tecnica è collaudata visto che è stata messa in atto anche in periodi precedenti ma, evidentemente, funziona. Una persona, spacciandosi per legale o funzionario Inps della sede centrale o dell’Agenzia di Vittoria, ha riferito alle suore contattate che avrebbero dovuto riscuotere un rimborso di svariate migliaia di euro a titolo di residui di pensioni accumulate nel tempo. Per ottenere informazioni precise, la religiosa avrebbe dovuto prendere contatti con una persona responsabile Inps (fornendo nome e cognome e numero di cellulare), al quale esibire la carta d’identità e la ricevuta di versamento dell’importo di circa 2 mila 500 euro effettuato tramite vaglia postale a favore di un soggetto (fornendo nome cognome e un indirizzo di Settimo Torinese). Il versamento, è stato precisato, era indispensabile per ottenere presto il diritto alla riscossione.

Una suora, avendo intuito il probabile tentativo di truffa, ha segnalato il caso ottenendo la conferma che nessun funzionario dell’Inps è autorizzato a telefonare a persone per comunicare rimborsi o richiedere versamenti online; altre religiose sono cadute nel raggiro ed hanno effettuato il versamento tramite vaglia postale. Tutte le suore prese di mira sono state invitate a presentare immediatamente denuncia alle Forze dell’Ordine per stroncare un fenomeno che può causare danni patrimoniali considerevoli. L´Inps ha invitato gli interessati a fornire quanti più dettagli possibile per l´individuazione dei truffatori.