Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 855
RAGUSA - 22/09/2015
Cronache - L’intervento dell’assessore Corallo

Saranno presto sosituiti i pali della luce pericolanti

Sopralluogo dei tecnici comunali per accertare la situazione Foto Corrierediragusa.it

I tecnici comunali del settore manutenzione e gestione infrastrutture hanno effettuato un sopralluogo nelle zone di via Pietro Nenni e via Ippolito Nievo, luogo in cui, a causa del forte vento abbattutosi in città nella giornata di domenica, erano caduti due pali della pubblica illuminazione. A seguito della ricognizione che ha riguardato la verifica della tenuta dei pali della pubblica illuminazione in caso di sollecitazione, a causa delle criticità riscontrate e dovute principalmente a problemi causati dall´usura degli stessi, è emersa la necessità e l´urgenza di eliminare tutti i pali della pubblica illuminazione presenti in entrambe le zone. «Un intervento dovuto – dichiara l´assessore ai lavori pubblici ed infrastrutture Salvatore Corallo – soprattutto al fine di tutelare la sicurezza è l´incolumità dei cittadini e degli utenti della strada. Si tratta di pali installati oltre due decenni fa, per cui non è più procrastinabile la sostituzione, la quale sarà effettuata in tempi ragionevolmente rapidi - conclude Corallo - specie alla luce del fatto che si tratta di due zone centrali e quotidianamente molto frequentate della nostra città».

LA TRAGEDIA SFIORATA
Tragedia sfiorata domenica a Ragusa dove il forte vento ha sradicato 2 pali dell’illuminazione pubblica, rovinati in mezzo alla strada per fortuna deserta (foto). L´episodio, che si è verificato intorno alle 15 in via Pietro Nenni, all’angolo con via Piersanti Mattarella, è stato documentato su Facebook con un post di Gianni Iurato, ex consigliere comunale. I pesanti pali di ferro, evidentemente non più fissati come si deve al suolo per via dell´usura del tempo, sarebbero potuti cadere addosso ad un automobilista o, ancora peggio, ad un pedone, causando una possibile tragedia, per fortuna scampata. Per gli opportuni controlli e per sgomberare la strada è intervenuta la polizia locale.