Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 659
RAGUSA - 18/07/2015
Cronache - Manette per il 36enne di origini calatine Vito Lo Magno

Agricoltore incensurato trasportava droga: arrestato

L’uomo si trova rinchiuso nel carcere di Ragusa mentre droga e auto sono state sequestrate Foto Corrierediragusa.it

Qualcuno che gli voleva male, magari per uno sgarro, ha fatto la classica «soffiata» agli investigatori, che, proprio grazie alla preziosa informazione del «gola profonda» di turno, hanno potuto mettere il sale sulla coda ad un insospettabile agricoltore incensurato che faceva i soldi trasportando in auto droga da Catania al territorio ibleo, dove poi sarebbe stata quasi certamente spacciata. Le manette sono scattate per il 36enne di origini calatine ma da tempo residente a Ragusa Vito Lo Magno, colto in flagranza. Nella «Fiat Punto» che guidava erano nascosti 15 panetti di hashish del peso di un chilo e mezzo e del valore di circa 16 mila euro. La droga si trovava all’interno del cruscotto che Lo Magno stava smontando dopo essersi fermato in una piazzola di sosta, senza sospettare di essere pedinato dalle forze dell’ordine.

Il presunto corriere della droga si era incontrato con altri due giovani, che sono stati lasciati liberi per mancanza di prove e sul cui conto sono comunque in corso indagini per accertare se avessero qualcosa a che fare con il traffico di droga gestito da Lo Magno. Quest’ultimo si trova rinchiuso nel carcere di Ragusa mentre droga e auto sono state sequestrate.