Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 939
RAGUSA - 16/07/2015
Cronache - Le manette sono scattate in spiaggia ma l’uomo è già tornato il libertà

Arrestato e subito libero un ladro seriale delle spiagge

Non potra’ piu’ soggiornare nel Comune di Ragusa per i prossimi tre anni Foto Corrierediragusa.it

Agiva furtivo muovendosi veloce da un ombrellone all’altro in maglietta, pantaloncini ed infradito, derubando gli ignari bagnanti dell’arenile compreso tra le frazioni rivierasche di Marina di Ragusa e Casuzze. Si tratta di un algerino di 21 anni arrestato e subito tornato libero su decisione del giudice. Il giovane approfittava dell´assenza delle vittime designate per derubarle di tutto, scarpe comprese, mentre facevano il bagno. Gli investigatori si sono mimetizzati tra i bagnanti per bloccare l´algerino senza metterlo sul chi vive. Sul tetto della sua abitazione sono stati rinvenuti diversi oggetti, tra cui una bicicletta, due telefoni e un paio di scarpe provento di furto. Dopo l´identificazione l´uomo e´ stato, come accennato, rimesso in libertà ma non potrà più soggiornare nel comune di Ragusa per i prossimi tre anni.

Non è escluso che il cosiddetto «ladro sotto l’ombrellone» non riprenda a colpire da qualche altra parte, ma una cosa è certa: i vacanzieri del litorale ibleo possono ricominciare a fare il bagno senza il timore di ritrovarsi «alleggeriti».