Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 888
RAGUSA - 06/07/2015
Cronache - Nell’Ipparino e nel Modicano

Controlli carabinieri: un arresto e 17 denunce

Due scooter rubati sono stati ritrovati e riconsegnati ai rispettivi proprietari che avevano presentato a suo tempo regolare denuncia di furto Foto Corrierediragusa.it

Controlli serrati dei carabinieri nell’Ipparino e nel Modicano. Nel primo caso il bilancio è di una persona arrestata, 9 persone denunciate, 12 macchine sequestrate per violazioni al codice della strada e 7 patenti ritirate, per un totale di oltre 30 punti decurtati, 31 perquisizioni complessive effettuate, 53 veicoli controllati e 121 persone identificate, oltre 30 soggetti destinatari di misure alternative alla detenzione carceraria controllati, ispezionati 5 locali notturni. Le manette sono scattate ad Acate per il pregiudicato Giuseppe Morreale, 39 anni, destinatario di un provvedimento di carcerazione emesso dal tribunale di Ragusa, in base al quale dovrà scontare 2 anni di reclusione nel carcere di Ragusa per il reato di furto in abitazione, commesso in varie occasioni nel territorio del comune di Comiso dal 2011 al 2013, per il quale era stato arrestato in flagranza sempre dai carabinieri.

A Modica proseguono i controlli anche con pattuglie a piedi e militari in abiti civili con particolare riferimento al quartiere San Paolo, luogo di ritrovo di giovani dove, nell’ultimo periodo, diversi residenti hanno segnalato alcune situazioni di disagio con risse e aggressioni. Il bilancio è di 3 persone denunciate in stato di libertà, 2 persone segnalate per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, per un totale di circa 4 grammi di sostanze stupefacenti sequestrate del tipo hashish e marijuana, 16 perquisizioni complessive eseguite, 74 veicoli controllati e 116 persone identificate. Infine due scooter rubati sono stati ritrovati e riconsegnati ai rispettivi proprietari che avevano presentato a suo tempo regolare denuncia di furto.