Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 571
RAGUSA - 21/06/2015
Cronache - L’incidente stradale autonomo poco dopo la mezzanotte

Perde il controllo della Jeep e muore Angelo Bellia

I rilievi sono stati effettuati dalla Polstrada, che deve accertare l’esatta dinamica Foto Corrierediragusa.it

Ha perso il controllo della sua Jeep mentre percorreva poco dopo la mezzanotte la provinciale 60 Ragusa – Santa Croce, all’altezza di contrada Mendolilli, finendo fuori strada. Non c’è stato nulla da fare per il ragusano 35enne Angelo Bellia, morto sul colpo dopo lo schianto pauroso contro il muro di cinta di un’abitazione (foto). L’uomo era diretto a Santa Croce Camerina. I soccorsi si sono rivelati inutili e il medico a bordo dell’ambulanza del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’automobilista. I rilievi sono stati effettuati dalla Polstrada, che deve accertare l’esatta dinamica dell’incidente mortale autonomo. Angelo Bellia ha comunque perso il controllo del fuoristrada nell’abbordare una curva. Da verificare se l’uomo sia stato vittima di un malore o di un colpo di sonno fatale, oppure se si sia trattato di un guasto meccanico del veicolo, che, come da prassi in casi del genere, è stato posto sotto sequestro.

Sono stati i residenti svegliati dal tremendo boato e gli altri automobilisti in transito a chiamare subito i soccorsi, anche se tutto si è rivelato purtroppo inutile.