Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1209
RAGUSA - 10/06/2015
Cronache - Un 30enne catanese smascherato dalla squadra volanti

"Mi ricarica di 500 euro"? Ecco "Il re della truffa"!

L’uomo aveva colpito praticamente in tutta Italia Foto Corrierediragusa.it

Si era reso autore di tantissimi raggiri disseminati in tutta Italia al punto da essere soprannominato il «Re della truffa». La lunga «carriera» di un catanese 30enne, A.S., è terminata a Ragusa con la denuncia da parte degli agenti della sezione volanti diretti dal commissario capo Filiberto Fracchiolla. Il truffatore aveva agito nel capoluogo ibleo con lo stesso modus operandi di sempre: si era presentato in un bar tabacchi ricevitoria chiedendo la ricarica di una carta postepay per 500 euro di importo. Al momento di pagare, invece di tirare fuori i soldi il catanese ha inscenato la collaudata «commedia». Prima ha chiesto di pagare tramite carta bancomat che per più volte ha dato transazione negativa in quanto non associata ad un conto corrente con fondi disponibili. Poi il truffatore ha detto alla titolare che sarebbe tornato con i contanti che doveva prelevare in banca, lasciando un documento di identità (falso) e un numero di cellulare al quale non ha mai risposto nessuno dopo che il malvivente si era eclissato.

La titolare ha quindi chiamato il 113 e i poliziotti, visionando le immagini delle telecamere di sicurezza, hanno riconosciuto nel truffatore lo stesso delinquente che aveva già colpito in passato ai danni di un’altra vittima. Gli agenti hanno dunque rintracciato e denunciato per truffa il 30enne.