Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1190
RAGUSA - 01/06/2015
Cronache - Denuncia della frazione rivierasca del circolo «Pippo Tumino» del Pd

Discarica con eternit ed amianto a Marina di Ragusa

Chiesta all’amministrazione l’immediata bonifica della zona tra contrada Castellana e contrada Maulli Foto Corrierediragusa.it

Una nuova discarica abusiva a Marina di Ragusa (foto). La denuncia arriva dalla delegata per la frazione rivierasca del circolo «Pippo Tumino» del Pd di Ragusa. «Nascosti dalla vegetazione – scrive la delegata Antonella Bellina – i rifiuti sono stati scoperti in queste ultime ore palesando una vera e propria discarica abusiva a cielo aperto. La zona è quella tra contrada Castellana e contrada Maulli. Preme evidenziare che i rifiuti sono di diverso genere, ma quello che inquieta di più è la presenza di un sostenuto numero di lastre di eternit. Inutile dire che stiamo parlando di amianto. Ed è altrettanto inutile aggiungere che si tratta di un materiale molto pericoloso oltre che cancerogeno. Tutti sanno bene che questo materiale non può essere smaltito con superficialità.

Per questo - aggiunge la Bellina - denuncio agli organi competenti ed al Comune la presenza di tale sito e chiedo altresì che siano assunti seri ed immediati provvedimenti per fare in modo che tale materiale - conclude la delegata - possa essere rimosso il prima possibile".