Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 789
RAGUSA - 30/04/2015
Cronache - La banda operava nei comuni di Comiso, Vittoria, Modica e Scicli

Spaccio droga negli Iblei: 23 anni di carcere a 7 imputati

Si smerciavano decine di chili di marijuana Foto Corrierediragusa.it

Condanne per complessivi 23 anni sono state inflitte dal gup del tribunale di Ragusa Giovanni Giampiccolo ai sette imputati coinvolti nell´operazione antidroga «Intercapedine» eseguita dai carabinieri lo scorso ottobre e che consentì di sgominare una banda dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti a Comiso, Vittoria, Modica e Scicli. Hanno tutti scelto riti alternativi. Filippo Conduttore, 59enne di Vittoria, e Angelo Cutello, 54 anni di Comiso, sono stati condannati a sei anni, 9 mesi e dieci giorni di reclusione e 54 mila euro di multa ciascuno, oltre all´interdizione perpetua dai pubblici uffici e a due anni di libertà vigilata. Gli sciclitani Mauro Gesso, 34 anni, e Gianni Giuca, di 49, sono stati condannati a tre anni, 4 mesi e 30 mila euro di multa ciascuno. Sono stati altresì interdetti dai pubblici uffici per 5 anni. E poi ancora tre anni e 27 mila euro di multa per Massimo Giannone 23enne modicano; due anni, otto mesi e 5 mila euro di multa per Gianluca Palumbo, 24enne comisano; un anno, 8 mesi e 20 giorni di reclusione e 4 mila euro infine per Nicola Palumbo, 31 anni, di Comiso.

Le indagini accertarono che le decine di chili di marijuana spacciate nel Ragusano provenivano dal mercato catanese, tramite complici immigrati. Lo stupefacente, dopo essere stato acquistato «all’ingrosso», veniva stoccato in attesa di essere prelevato in dosi consegnate ai pusher per lo spaccio al dettaglio. Infatti, nell’intercapedine di un muro a secco (da qui il nome dell’operazione) nelle campagne di Comiso, all’interno di sacchi di plastica erano stati rinvenuti 12 chili di marijuana nascosti da Filippo Conduttore e Angelo Cutello in attesa di essere prelevati per lo spaccio nelle piazze di Comiso, Vittoria, Modica e Scicli.