Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1565
RAGUSA - 25/10/2014
Cronache - Il seguito dell’operazione "Campagne sicure"

Lavorava i campi con trattore rubato

La polizia ha rivenuto in tre distinte operazioni oltre 15 veicoli rubati, denunciando più di 10 persone Foto Corrierediragusa.it

La squadra mobile ha denunciato per ricettazione C.G., vittoriese di 77 anni, a seguito di perquisizioni nell´ambito dell’operazione «Campagne Sicure». Nei mesi scorsi erano già stati rinvenuti diversi mezzi agricoli rubati, subito restituiti ai proprietari. Il fenomeno dei furti ai danni degli agricoltori è una piaga che affligge i lavoratori del settore e pertanto la polizia da sempre ha dedicato grande attenzione al fenomeno. A seguito delle precedenti operazioni e grazie anche al fatto che l’omertà vigente nelle campagne è stata parzialmente vinta, sono state effettuate ulteriori perquisizioni negli ultimi giorni. L’attività di polizia giudiziaria ha permesso di individuare un ricettatore, che sarà sottoposto a processo in quanto in possesso di un trattore rubato. Inoltre in una campagna abbandonata sono stati rinvenuti due trattori rubati anche se non è stato possibile addebitare questa responsabilità ad alcun soggetto. L’attività della Polizia di Stato è partita mesi fa dalle denunce degli agricoltori ed in considerazione della loro forte preoccupazione per i danni subiti alle attività, gli investigatori della Squadra Mobile previo screening delle aziende agricole, hanno individuato una serie di obiettivi da controllare.

In questi giorni sono stati effettuati dei controlli nelle zone di Santa Croce Camerina e Ragusa ed in tutti e due i casi sono stati rinvenuti i mezzi agricoli oggetto di furto. È stato appurato attraverso questi controlli che uno dei trattori è stato rubato ben 10 anni fa ed era stato utilizzato dal possessore per tutto questo periodo, segno che nessuno gli aveva mai detto nulla, in particolar modo coloro i quali sono addetti al settore. Questo elemento sarebbe uno dei dettagli che confermerebbero l’esistenza di un mercato illecito parallelo al quale si affiderebbero coloro i quali non in possesso di una somma di denaro tale da poter comprare un trattore nuovo. L’operazione di questi giorni ha visto l’impiego di oltre 10 uomini in borghese della Squadra Mobile che contemporaneamente hanno fatto 6 perquisizioni nelle campagne di Ragusa e Santa Croce Camerina.
L’attività ha permesso di denunciare per ricettazione un anziano di origini vittoriesi operante a Ragusa.

L’attività della Polizia di Stato di questi mesi non termina, anzi verrà rafforzata grazie alle segnalazioni anche anonime che giungeranno alla Squadra Mobile, al fine di azzerare l’attività illecita del mercato nero dei veicoli agricoli; al momento la Squadra Mobile ha rivenuto in tre distinte operazioni oltre 15 veicoli rubati, denunciando più di 10 persone.