Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1071
RAGUSA - 17/10/2014
Cronache - I carabinieri hanno ricostruito le varie fasi del suo allontanamento

A Milano la 13enne scomparsa da Ragusa

Ha acquistato un biglietto autobus per Catania, è scesa alla stazione di Catania dove ha preso il treno per Milano Foto Corrierediragusa.it

Era seduta sola e stanca sugli scalini del duomo di Milano la 13enne che si era allontanata da casa nella giornata di mercoledì. L´ha trovata una tenente dei carabinieri, Comandante del Nucleo Operativo della Compagnia di Porta Monforte, in servizio nel centro di Milano che ha notato la giovane per la forte somiglianza con le foto segnaletiche diffuse. L´ufficiale ha cominciato a parlare con la ragazza, ha chiesto il nome ed alla fine ha potuto accertare che si trattasse della ragazza che era ricercata su tutto il territorio. Poi è stata condotta dalla sorella maggiorenne che vive nel capoluogo lombardo e che probabilmente la ragazza voleva raggiungere dopo avere deciso di lasciare casa.
La 13enne giovedì mattina è uscita di casa diretta a scuola, dove frequenta il terzo anno della scuola secondaria di primo grado, ma all’istituto non è mai arrivata. Una sua amica, non vedendola arrivare, ha chiamato a casa. La madre s’è immediatamente allarmata e con il marito si è recata dai Carabinieri della Stazione di Ragusa, ove il comandante, ricevuta la denuncia, ha immediatamente avviato le ricerche. Il telefonino della giovane, dopo alcuni squilli a vuoto è risultato irraggiungibile fino a ieri sera tardi.

I militari si sono resi conto che le ricerche non dovevano orientarsi nel ragusano ma verso nord. I carabinieri hanno potuto accertare che la ragazza si era recata presso la biglietteria degli autobus in via Zama dove ha acquistato un biglietto per Catania. L´addetta alle vendite non ha avuto dubbi quando i carabinieri le hanno fatto vedere la foto. Anche l’autista del pullman ha confermato che una giovane era scesa alla stazione ferroviaria di Catania. E´ cominciata la ricostruzione del possibile tragitto della giovane ed i carabinieri hanno potuto individuare nella sorella che vive a Milano, cui la 13enne è molto legata, il possibile "terminale" della fuga.

Sono state dunque allertate le forze dell’ordine milanesi, che di primo mattino, insieme alla familiare, hanno aspettato alla stazione centrale di Milano. La ragazza, tuttavia, non è stata intercettata in stazione ma solo nella tarda serata al Duomo. I particolari della sua "fuga" dovranno ora essere chiariti.