Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:15 - Lettori online 1021
RAGUSA - 26/09/2014
Cronache - L’uomo coltivava sul terrazzo piante alte un metro e mezzo e in piena fioritura

Mette la madre in ospizio per coltivare droga in casa

Inoltre è stato denunciato a Punta Braccetto, frazione di Santa Croce Camerina, il 19enne S.F. trovato in possesso di marijuana. Droga sequestrata dalla sezione volanti anche a 2 ragusani Foto Corrierediragusa.it

Coltivazione di marijuana in casa fai da te? Meglio se la mamma viene spedita all´ospizio, per non dover dare troppe spiegazioni ed evitare discussioni. E’ quanto accaduto a Carmelo Chessari (foto), ragusano di 43 anni, arrestato dalla polizia per coltivazione di marijuana nella propria abitazione di Ragusa, nonché detenzione ai fini di spaccio di cocaina e marijuana. Le mosse di Chessari erano da tempo tenute sotto controllo dai poliziotti, che, una volta fermato, lo hanno trovato in possesso di droga. Gli agenti hanno poi proceduto alla perquisizione in casa e con grande sorpresa è stata trovata addirittura una piccola serra organizzata in modo rudimentale ma efficace, considerato che nel terrazzo di casa vi erano 4 piante alte un metro e mezzo con fioriture. Nella stanza da letto è stata rivenuta della cocaina in dosi e tutto il materiale per il confezionamento. Chessari aveva pure spedito l’anziana madre in una casa di riposo per avere campo libero in casa.

Inoltre è stato denunciato a Punta Braccetto, frazione di Santa Croce Camerina, il 19enne S.F., studente ragusano, poiché in casa deteneva marijuana e tutto l’occorrente per confezionare, pesare, tagliare e vendere la droga. Tra i clienti diversi minori.

La sezione volanti ha invece fermato un’auto con abordo due ragusani di 37 e 21 anni. Il primo aveva addosso una modica quantità di marijuana mentre in casa del secondo sono stati trovati 57 grammi della stessa sostanza stupefacente. La droga è stata sequestrata mente i due giovani sono stati denunciati.