Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1103
RAGUSA - 11/06/2008
Cronache - Vittoria- Arrestate 3 persone da Squadra mobile e Polizia di Vittoria

Condannati per mafia
i vittoriesi Sallemi e Occhipinti

Otto mesi di arresti domiciliari per l’ibleo Giovanni Guardiano: truffa, bancarotta fraudolenta, gioco d’azzardo e minaccia Foto Corrierediragusa.it

La Squadra mobile di Ragusa e il Commissariato di Vittoria hanno tratto in arresto 3 persone, due vittoriesi e un ragusano. Si tratta di Giuseppe Occhipinti, 44 anni, Salvatore Sallemi, 45 anni, e Giovanni Guardiano, 53 anni, ragusano. Quest’ultimo, con precedenti per associazione per delinquere finalizzata alle truffe, bancarotta fraudolenta e gioco d’azzardo, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari a seguito di ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Catania dovendo lo stesso scontare 8 mesi di reclusione per minaccia.

Più pesante la pena inflitta a Sallemi e Occhipinti. Giuseppe Occhipinti deve scontare 8 mesi e 18 giorni di reclusione per associazione per delinquere di stampo mafioso (416 bis.), operazione «Sipario» del marzo 2003.

Salvatore Sallemi, invece, ha avuto la condanna più pesante: 3 anni, 3 mesi e 19 giorni di reclusione per associazione per delinquere di stampo mafioso ed estorsione aggravata (operazione Bulldozer del luglio ’99).

(Foto in alto di Franco Assenza)

Giuseppe Occhipinti Salvatore Sallemi